Come funziona la scuola online?

C’è spesso molta confusione a riguardo.

La regolamentazione scolastica italiana non prevede una “scuola online” ma solo 3 tipologie di scuole:

  • Scuole statali
  • Scuole paritarie
  • Scuole private e centri di preparazione

 

Il canale “online” è diventato un prezioso alleato per trasferire nozioni e competenze nella FAD (Formazione A Distanza) e consente a studenti che non hanno la possibilità di frequentare una scuola di poter conseguire il loro traguardo a livello scolastico.

 

Questa modalità di trasferire nozioni e competenze richiede da parte della scuola una piattaforma di e-learning (LMS – Learning management system) per consentire agli studenti di studiare con la comodità di non doversi spostare e con profitto.

Allo studente basterà poi una connessione ad internet ed un dispositivo come un computer, un notebook, un tablet o uno smartphone e potrà così studiare.

 

Le “scuole online” quindi devono essere dotate di questa piattaforma per erogare i contenuti dei programmi di studio della scuola Italiana oltre ad avere delle figure di supporto come tutor e insegnanti, raggiungibili sempre online.

Stabilite queste semplici caratteristiche della scuola online, vediamo ora cosa NON è una scuola online:

  • Una scuola che invia a casa dello studente una dispensa come unico materiale di studio per sostenere un esame per il passaggio alla classe successiva;
  • Una scuola che mette a disposizione degli studenti un insegnante ogni 100 studenti;
  • Una scuola che come strumento di studio fornisce delle slide e chiede una frequenza in presenza;
  • Una scuola che utilizza contenuti, piattaforme e strumenti di 10 anni fa, con interattività nulla;
  • Una scuola che non ha contenuti didattici multimediali;
  • Una scuola che non pianifica e non programma un piano di studi per il raggiungimento del diploma.
  • Una scuola che non effettua le pratiche amministrative di candidatura degli studenti e che non rispetti la normativa esami del MIUR.

 

Se cominciassimo ad escludere le organizzazioni private che si proclamano “scuole online” sulla base delle caratteristiche citate, non se ne salverebbe una, tranne iScuola®.

Posso capire che la cosa possa apparire un po’ autoreferenziale, se vuoi capire il perché questa affermazione è vera, leggi la FAQ: quanto costa iScuola® specialmente nella seconda parte.

 

Ma siamo voluti andare oltre.

iScuola® è l’unica scuola digitale in Italia, l’unica in grado di trasferire le competenze della scuola tradizionale attraverso il suo metodo.

 

Per saperne di più sul metodo di studio e capire come è nato, leggi questa pagina.

 

Chiudi

Possiamo suddividere gli studenti che studiano con iScuola® in 6 tipologie:

  • Giovani in età scolare che praticano attività sportive a livello agonistico (calcio, sci, basket, pallavolo) o che studiano all’estero discipline extra scolastiche in accademie prestigiose in discipline artistiche (danza e musica);
  • Giovani che sono andati all’estero con la propria famiglia ma non hanno terminato gli studi;
  • Lavoratori o adulti che intendono migliorare la propria carriera, a cui viene richiesto il diploma per partecipare ad un concorso pubblico, per aumentare il punteggio in graduatorie, per poter esercitare la professione che hanno svolto fino ad ora per la quale in precedenza non si necessitava di un diploma di scuola superiore;
  • Adulti in cerca di un’occupazione o che vogliono iscriversi ad una facoltà universitaria;
  • Adulti che sono andati all’estero con la propria famiglia ma non hanno terminato gli studi;
  • Giovani e Adulti con difficoltà motorie o problematiche di salute
  • Adulti e Pensionati che vogliono togliersi una soddisfazione che negli anni di lavoro e nel corso della loro vita non sono riusciti a raggiungere.

Come puoi facilmente immaginare per almeno 4 di queste tipologie di studenti c’è una criticità molto importante: il tempo.

Per questo motivo i nostri programmi sono personalizzati e ottimizzati per chi ha poco tempo a disposizione ma vuole raggiungere l’obiettivo del diploma.
Puoi trovare delle testimonianze dei nostri studenti a questa pagina.

 

Chiudi

SI!

Il diploma che otterrai alla fine del percorso è un regolare diploma di Stato di scuola superiore secondaria perché è rilasciato da una scuola statale secondo le attuali normative e regolamentazioni in tema di esami.

 

Il titolo di studio conseguito verrà rilasciato da una scuola statale e sarà valido per tutti i concorsi dello Stato Italiano, per iscriversi all’università e in fase di selezione lavorativa dove venga richiesto un diploma di scuola superiore secondaria.

 

La cosa importante che occorre considerare è che la cronaca è piena di notizie relative a scuole chiuse, diplomi annullati e persone disperate perché si sono affidate a strutture improvvisate, poco affidabili e che fanno le cose troppo facili e a buon mercato.

 

Per evitare di finire in questa giungla e raggiungere il tuo diploma in maniera intelligente e priva da rischi ed inganni, contatta subito un nostro consulente.

 

 

Chiudi

Si, uno dei vantaggi di una scuola online è quello di dare allo studente la possibilità di studiare senza doversi recare in una scuola fisica fino al giorno degli esami.

Questa caratteristica consente di avere dei vantaggi importanti:

  • Possibilità di recuperare più anni in uno.
    In una scuola tradizionale un anno alla volta, quanti soldi potrai guadagnare in più lavorando per gli anni che avresti dovuto passare sui banchi?
  • Nessun obbligo di frequenza. In una scuola tradizionale se non c’è il 75% di presenze non si viene ammessi all’anno successivo neanche se si hanno ottimi voti.
  • E’ possibile seguire le lezioni a qualsiasi ora nella tranquillità e nella sicurezza della propria abitazione o anche durante i ritagli di tempo della giornata (tempi morti e pause lavoro). In una scuola tradizionale serale le lezioni sono dalle 18:30 alle 23:30 per 5 giorni la settimana magari in quartieri poco sicuri per la propria incolumità specialmente all’uscita di scuola e nel percorso di rientro a casa.
  • Il programma è ottimizzato in base allo studente.
    In una scuola tradizionale il programma è standard e, il tempo d’apprendimento, risente della velocità di un gruppo di persone: se sai già una materia o parte di una materia, devi comunque presenziare a scuola senza avere un reale beneficio.
  • Non occorre perdere tempo (e costi) per spostarsi quotidianamente da casa o dal posto di lavoro verso la scuola.
    Moltiplica il tempo e il costo giornaliero per 200 giorni di scuola.
  • Non occorre acquistare libri di testo
    E’ la spesa nascosta della scuola pubblica e mediamente pesa dai 250€ ai 500€ a seconda dell’anno e del percorso di studi

 

Nell’ottica di raggiungere una preparazione ottimale e ancora più completa iScuola® offre anche la possibilità di frequentare simulazioni d’esame e laboratori didattici per essere ancora più preparati per gli esami (incontri facoltativi ma consigliati).

Oltre a tutto questo, con iScuola® Academy, è possibile sviluppare delle competenze trasversali, complementari rispetto alla formazione scolastica, ma assolutamente fondamentali per raggiungere più risultati in meno tempo:

  • metodo di studio, per studiare il doppio in metà tempo
  • gestione del tempo, per pianificare al meglio il tempo da dedicare allo studio
  • apprendimento, cosa conta veramente
  • tecniche di memoria, per memorizzare con facilità e ricordare con semplicità
  • l’atteggiamento indispensabile per il raggiungimento dell’obiettivo scolastico

 

Chiudi

Se ti aspetti che ti dica che il 100% o il 99% (un modo un po’ più elegante per dire che tutti vengono promossi) degli studenti verranno promossi, rimarrai deluso.

La cosa è irrealistica e leggermente illegale: ti ricordo che pagare per avere un titolo è un reato da codice penale.

Fatta questa doverosa premessa, i vantaggi della scuola online li trovi qui, rispetto ai risultati che è possibile raggiungere, ti posso dire che seguiamo gli studenti in modo che:

  • abbiano costante supporto e non si sentano abbandonati;
  • possano ottenere i migliori risultati possibili.

La conferma di questo ce l’hanno data i nostri stessi studenti…pochi casi (per fortuna) che hanno iniziato il percorso con noi e poi per un motivo o un altro, sono passati ad altre scuole e pentiti della loro scelta, quando sono ritornati da noi, la risposta è stata una e una sola:

“non mi seguivano come mi seguivate voi”.

 

Noi ce la mettiamo tutta, è altrettanto chiaro che per il raggiungimento dell’obiettivo ci sono due compagni di avventura: lo studente e la scuola, se uno dei due dà il 110% e l’altro lo 0%… il risultato non potrà essere positivo.

 

Una volta che ti ho spiegato come funziona, quali sono i rischi in cui si può incorrere, eccoti il fatidico numero: 94% ovvero la media delle promozioni dei nostri studenti (anno scolastico 2015/16).

 

 

 

Chiudi