Diploma in un anno

La normativa che disciplina i percorsi per il conseguimento del Diploma on line in 1 anno è la legata al regolamento degli esami finali di Stato ed indica che:

“gli alunni frequentanti classi precedenti l’ultima, che intendano partecipare agli esami di Stato (che abbiano comunque il requisito di aver compiuto il diciannovesimo anno di età entro l’anno solare in cui si svolge l’esame e dimostrare di aver adempiuto all’obbligo scolastico), devono aver cessato la frequenza prima del 15 marzo 2016.

I candidati all’esame di Stato per gli indirizzi di studio di istruzione professionale non sono tenuti a presentare la documentazione relativa al possesso di una eventuale qualifica professionale.

L’ammissione all’esame di Stato è subordinata al superamento di un esame preliminare;

sostengono altresì l’esame preliminare, sulle materie previste dal piano di studi dell’ultimo anno, i candidati in possesso di idoneità o di promozione all’ultimo anno che non hanno frequentato il predetto anno ovvero che non hanno comunque titolo per essere scrutinati per l’ammissione all’esame.”

La domanda degli studenti indirizzata al Direttore generale o al Dirigente preposto all’Ufficio scolastico regionale della regione di residenza, deve essere corredata oltre che di ogni indicazione ed elemento utile ai fini dello svolgimento dell’esame preliminare e dell’esame conclusivo, di apposita dichiarazione sostitutiva, resa ai sensi del DPR 28 dicembre 2000, n. 445, atta a comprovare il possesso da parte del candidato dei requisiti di ammissione all’esame, compresa la residenza.

Per la partecipazione al percorso di conseguimento del Diploma di Stato è bene tenere a mente i seguenti termini e date:

30 novembre 2015 – Studenti candidati all’esame di Stato

31 gennaio 2016 – Domande tardive limitatamente a casi di gravi e documentati motivi che ne giustifichino il ritardo.

20 marzo 2016 – Studenti che cessano la frequenza delle lezioni di scuola dopo il 31 gennaio 2016 e si ritirano prima del 15 marzo 2016.