Esame di Stato

L’esame di Stato per il conseguimento del Diploma di maturità, viene affrontato al termine dell’anno in cui nel proprio percorso è presente la programmazione dell’ultimo anno (classe quinta).

Le date d’esame per le 2 prove scritte vengono stabilite dal MIUR e sono le medesime per tutti gli studenti d’Italia:

  • Mercoledì 19 Giugno 2019 alle ore 8.30 avrà inizio la prima prova scritta: la famigerata “traccia di italiano”.
  • Giovedì 20 Giugno 2019 alle ore 8.30 avrà inizio la seconda prova scritta.

Gli studenti candidati esterni non frequentanti, sosterranno un esame preliminare (nel mese di maggio) per certificare il raggiungimento della sufficienza nelle materie del corso. Per gli studenti NON in possesso dei primi quattro anni del medesimo indirizzo di studi, gli esami preliminari saranno necessari per scrutinare le argomentazioni degli anni precedenti.

Il superamento di questo esame preliminare darà loro accesso all’esame di Stato.

L’esame di maturità si svolge in 3 giornate differenti e prevede lo svolgimento di 2 prove scritte ed un colloquio orale, relativo a materie ed argomentazioni del piano studi del quinto anno.

Da quest’anno sarà possibile che la commissione interpelli lo studente circa le attività svolte di alternanza scuola lavoro o esperienze lavorative assimilabili.

La commissione esaminatrice è composta da un Presidente di commissione, metà insegnanti interni al corpo docenti della scuola e da metà insegnanti esterni provenienti da altri Istituti.

Viene svolto presso un Istituto pubblico Paritario o Statale.

 

 

Il nostro in bocca al lupo a tutti i candidati alla maturità 2019!

 

MIUR circ. regolamento Esame di Stato 2019