Maturità 2020: come funziona?

maturità news scuola digitale anno scolastico

 

Finalmente con ordinanza ministeriale n. 10 del 16 maggio 2020, il Ministro ha decretato ed ufficializzato le modalità di svolgimento dell’esame di maturità 2020.

L’esame come ormai ben noto, si svolgerà attraverso un solo colloquio orale in presenza* che avrà una durata massima di 60 minuti.

Il candidato dovrà presentarsi indossando propria mascherina di sicurezza.

 

Come sarà strutturato il colloquio orale?

parte 1) Discussione di un elaborato redatto dallo studente sulle discipline di indirizzo;
parte 2) Discussione di un breve testo letteratura italiana oggetto di studio nel programma del quinto anno;
parte 3) Discussione di materiale ed argomentazioni scelte dalla commissione sulle altre discipline;
parte 4) Se svolta, esposizione dell’esperienza di PCTO (ex alternanza scuola lavoro) o professionale;
parte 5) Domanda relativa a conoscenze relative ad argomentazioni di “Cittadinanza e Costituzione

Qui trovi la griglia di valutazione con i relativi punteggi (VEDI QUI).

 

Maturità candidati esterni 2020: come funziona?

L’esame di Stato per i candidati esterni avverrà nella sessione straordinaria (lo scorso anno iniziò il 18 Settembre 2019). Il Ministero dovrebbe pubblicare più avanti altra specifica ordinanza.

Le modalità di esame corrispondono a quelle previste per i candidati interni, solo un colloquio orale della durata massima di 60 minuti.

Come negli anni precedenti, per i candidati esterni non frequentanti, prima di sostenere la maturità è necessario superare in presenza gli esami preliminari.

Gli istituti statali e paritari potranno organizzare le sessioni degli esami a partire dal 10 luglio 2020.

 

 

Esami in sicurezza.

Per svolgere le prove in sicurezza, i ministero ha predisposto delle linee guida specifiche per le scuole, specificatamente per il rientro programmato per gli esami di stato:

  • Pulizia e areazione, più volte al giorno, degli ambienti usati per le prove;
  • Autocertificazione per commissione, candidato ed eventuale accompagnatore;
  • Distanziamento di almeno 2 metri;
  • Mascherine per commissione, personale non docente, candidato ed eventuale accompagnatore;
  • Percorsi dedicati di ingresso e uscita.

 

Voti e crediti scolastici: come li calcolo?

Per i candidati esterni che non frequentando non hanno votazioni di verifiche e interrogazioni, il credito scolastico per la classe quinta è attribuito dal consiglio di classe della scuole in cui sostengono l’esame di ammissione, in relazione ai risultati che otterranno nelle prove, secondo quanto previsto nella tabella C (vedi allegato).
Per l’attribuzione dei crediti relativi alle classi terza e quarta, il consiglio di classe si attiene a quanto previsto a seguito:
– per i candidati esterni in possesso di promozione o idoneità alla classe quinta del corso di studi, il credito scolastico relativo alle classi terza e quarta è il credito già maturato nei precedenti anni, opportunamente convertito adoperando le tabelle A e B (vedi allegato).

per i candidati esterni NON in possesso di promozione o idoneità alla classe V nel medesimo indirizzo, che siano stati ammessi o dichiarati idonei all’ultima classe a seguito di esami di maturità o di Stato, il credito scolastico è attribuito dal consiglio di classe davanti al quale sostengono l’esame preliminare:
i. sulla base dei risultati delle prove preliminari per la classe quinta;
ii. nella misura di punti dodici per la classe quarta, qualora il candidato non
sia in possesso di promozione o idoneità per la classe quarta;
iii. nella misura di punti undici per la classe terza, qualora il candidato non sia in possesso di promozione o idoneità alla classe terza.

 

 

*Esame finale con colloquio orale in videoconferenza

I candidati degenti in luoghi di cura, ospedali, o comunque impossibilitati a lasciare il proprio domicilio nel periodo dell’esame, possono richiedere al Dirigente scolastico o Presidente di commissione, di effettuare il colloquio fuori dalla sede scolastica in videoconferenza o in altra modalità telematica sincrona. La richiesta è subordinata alla presentazione di idonea documentazione prima dello svolgimento degli esami che verrà valutata dalla dirigenza.

 

Ordinanza Ministeriale n.10 del 16-05-2020.pdf


organizzare ripasso maturità iScuola® recupero anni scolastici diploma di Stato online L’anno scolastico è ormai terminato. Dopo quasi 9 mesi di compiti, studio e poco tempo per se stessi molti studenti hanno raggiunto la famosa luce alla fine del tunnel.

Purtroppo, le cose cambiano se sei un maturando. A te viene richiesto un ultimo sforzo. Infatti, la fine dell’anno scolastico per te equivale a sempre meno giorni al poco desiderato esame di maturità.

Il MIUR promette #NOPANIC e nel frattempo noi di iScuola® abbiamo preparato per te dei consigli utili per arrivare tranquillo e preparato di fronte alla commissione esame.

10 trucchi efficaci per il ripasso per la maturità

  1. Cerca di gestire le tue emozioni. Non lasciarti demoralizzare dalla mole di studio. E’ vero, le materie e gli argomenti sono molti ma razionalizza non sei il primo a dover affrontare un esame del genere;
  2. organizza il tuo studio con una tabella di marcia in formato cartaceo. Ragiona per priorità. Cerca di ripassare prima le materie in cui non eccelli e lascia quelle dove sei più preparato alla fine. Inoltre, a meno che tu non scelga l’analisi del testo o il tema storico, ti consigliamo di iniziare il tuo ripasso dalla materia di seconda prova. E Se non hai ancora finito la tesina affrettati a farlo;
  3. non ridurti a dover ripassare tutto all’ultimo minuto. Studiare o ripassare per tempo aiuta a memorizzare e a catalogare i contenuti. Concediti due giorni di pausa totale dopo la fine delle lezioni, libera la mente e poi fai l’ultimo sforzo;
  4. aiutati con dei riassunti o delle mappe concettuali. Se preferisci lo studiosul libro, evidenzia i concetti chiave che devi assolutamente ricordare con un colore diverso da quello usato durante l’anno. Mentre, per le materie un po’ più ostiche come la matematica, l’ideale sarebbe creare un formulario;ripasso per la maturità iScuola® recupero anni scolastici diploma di Stato online
  5. ripeti i concetti ad alta voce. Vedrai che questo metodo ti tornerà utile non solo per le prove scritte ma soprattutto come allenamento per l’orale;
  6. mentre studi, non guardare telefono, pc o tablet a meno che non ti siano utili per studiare. Se ti è possibile, lasciali in un’altra stanza;
  7. fai 5 minuti di pausa ogni ora di studio. E’ questo il momento per rispondere all’ultimo messaggio arrivato dal tuo migliore amico, per controllare i social, prenderti una boccata di aria fresca o sgranchirti le gambe;
  8. ogni tanto cambia stanza. Se ne hai la possibilità, studiare una materia nella tua camera ed una per esempio in cucina può aiutarti a rendere l’attività meno monotona;
  9. stai attento all’alimentazione. Inizia la giornata con una colazione abbondante. Concediti un break a metà mattina e uno a metà pomeriggio. Bevi tanto e prediligi cibi ricchi di omega 3 e vitamina E. Evita il consumo eccessivo di caffè e dedicati ad un’attività sportiva almeno mezz’ora al giorno. Il nuoto sarebbe l’ideale date le temperature estive;
  10. dormi almeno 7/8 ore al giorno. Il sonno aiuta la memoria. Dormire a sufficienza significa avere un cervello più vigile che assimila più informazioni e le ricorda per più tempo.

Ripassare in gruppo o da soli?

La scelta è totalmente personale. Ogni studente ha il suo metodo di studio e le sue esigenze. Generalmente è preferibile studiare da soli per tenere più alto il livello di concentrazione ed evitare le distrazioni. Di contro, organizzare un ripasso finale di gruppo può tornare molto utile. Secondo degli studi aiuterebbe a ridurre l’ansia e permetterebbe di studiare e ricordare meglio. Quindi, entrambi i modi sono validi ma piuttosto che sceglierne solo uno sarebbe buona cosa combinarli.

Arrivare a giugno in tranquillità non è impossibile!

In sostanza quello che devi fare è concentrarti su 3 fasi:

ripasso per la maturità programma studia rilassati iScuola® diploma online recupero anni scolasticiCerto, avere anche un asso nella manica da potersi giocare non sarebbe male. Per questo mettiamo a disposizione dei nostri studenti la piattaforma Futura L.M.S. Ricorda: sulla buona riuscita del ripasso finale non incidono solo gli escamotage sopraelencati ma più in generale l’andamento dell’intero anno scolastico.

A questo proposito, iScuola® ha ideato il metodo per permetterti di non arrivare a giugno con l’ansia e di correggere il tiro durante l’anno grazie alla supervisione di tutor e docenti. Scoprilo qui.

 

Sono state pubblicate poco fa, direttamente dal sito del MIUR, le materie che saranno oggetto della seconda prova della MATURITA’ 2018.

twitter studente ansia esame maturità seconda prova

 

Come tutti gli anni, è fortissima la curiosità di migliaia di studenti interessati, che aspettano da giorni con la consueta tranquillità, quale sarà la materia su cui dovranno sprintare nella seconda parte dell’anno scolastico.

 

Inoltre, da questa comunicazione, si capirà anche come saranno formate le Commissioni d’Esame e quali insegnanti saranno saranno considerati interni o esterni, con le loro relative materie.

 

Per quanto riguarda gli indirizzi scolastici attivi presso iScuola®, eccoti la lista completa delle materie

  • Liceo scientifico: MATEMATICA;
  • Liceo linguistico: LINGUA E CULTURA STRANIERA 1 (INGLESE);
  • Liceo scienze umane: SCIENZE UMANE;
  • Liceo scienze umane opzione economico-sociale: SCIENZE UMANE;
  • Liceo scientifico opzione scienze applicate: MATEMATICA;
  • Amministrazione, finanza e marketing: ECONOMIA AZIENDALE;
  • Tecnico informatico: SISTEMI E RETI;
  • Enogastronomia e ospitalità alberghiera: SCIENZA E CULTURA DELL’ALIMENTAZIONE;
  • Servizi socio-sanitari: PSICOLOGIA GENERALE ED APPLICATA;
  • Servizi commerciali: TECNICHE PROFESSIONALI DEI SERVIZI COMMERCIALI.

 

Per tutti gli altri indirizzi, è disponibile un motore di ricerca sul sito del Ministero in cui trovare la materia di seconda prova corrispondente.

 

Ti ricordiamo anche le date delle prove scritte della Maturità di Stato 2018:

  • Data prima prova: mercoledì 20 giugno 2018
  • Data seconda prova: giovedì 21 giugno 2018
  • Data terza prova: lunedì 25 giugno 2018

 

La decisione per quanto riguarda il colloquio orale viene invece gestita da ogni singolo Istituto, che redigerà un calendario dopo che il 18 e il 19 giugno 2018 si insedierà la Commissione d’Esame.

 

Sono state comunicate le materie per la seconda prova della maturità 2016/2017

esame di stato maturità seconda prova

Sono uscite ufficialmente le materie della seconda prova di Maturità 2017.

Se non conosci ancora le date degli Esami di Stato 2017 puoi trovarle qui.

Nello scorso pomeriggio il neo Ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli ha comunicato le principali tramite un breve video pubblicato sulle pagine dei principali social network del MIUR.

 

Ecco l’elenco delle seconde prove di Maturità relative alla nostra offerta scolastica per l’anno scolastico 2016/17

Liceo scientifico: *MATEMATICA*
Liceo linguistico: *INGLESE*
Liceo scienze umane: *SCIENZE UMANE*
Liceo scienze umane opz. economico-sociale:*DIRITTO ED ECONOMIA POLITICA*
Amministrazione, finanza e marketing: *ECONOMIA AZIENDALE*
Tecnico informatico: *INFORMATICA*
Enogastronomia e ospitalità alberghiera: *SCIENZE E CULTURA DELL’ALIMENTAZIONE*
Servizi socio sanitari: *CULTURA MEDICO SANITARIA*

 

Se vuoi visionare tutte le altre materie, puoi utilizzare un apposito motore di ricerca creato dal Ministero.

 

Esame di Maturità 2017: come e quando?

maturità classe esame diplomaArrivati anche per quest’anno al giro di boa con la fine del primo quadrimestre, siamo lieti di comunicarvi la data scelta per il primo scritto degli esami di maturità: mercoledì 21 giugno 2017. Ma niente panico!!!

In questo giorno si svolgerà lo la prova scritta di italiano, di cui trovi qui ulteriori informazioni.

Possiamo dedurre facilmente quali saranno le date della seconda e della terza prova di maturità 2017, poiché da tanti anni la seconda e la terza prova di maturità si svolgono rispettivamente il giorno dopo e il lunedì della settimana successiva al primo scritto. Quindi, ricapitolando:

Esami scritti e Date

Prima prova maturità 2017 (traccia di italiano): mercoledì 21 giugno 2017
Seconda prova maturità 2017 (materia di indirizzo): giovedì 22 giugno 2017
Terza prova maturità 2017 (multidisciplinare): lunedì 26 giugno 2017

E gli esami orali?

Purtroppo non è possibile indicare una data precisa per il colloquio orale, in quanto non esiste data uguale per ogni scuola e studente.
Indicativamente è solito iniziare uno o due giorni dopo la terza prova, quindi tra il 28 e il 29 giugno.

Sarà la commissione di ogni Istituto a stabilire il giorno in cui inizieranno i colloqui e ad effettuare l’estrazione della lettera che farà capo ai cognomi da cui partiranno ad interrogare, seguendo l’ordine alfabetico.esame maturità scritto tema

Ci sarà chi inizierà i colloqui uno o due giorni dopo la terza prova e chi invece la settimana o dieci giorni dopo. Ad ogni modo, in bocca al lupo a tutti i nostri maturandi!!

 

maturità-esami-di-stato-seconda-prova-iscuolaIn anticipo rispetto alla scadenza del 31 Gennaio 2016, arriva la comunicazione del Ministro Giannini che, tramite il video pubblicato attraverso i canali social del Miur (che trovate qui sotto) indica le seconde prove per l’Esame di Stato 2016, che avrà inizio il giorno 22 Giugno 2016.

In quella data, ci sarà con il tema della prima prova scritta.

L’annuncio definitivo delle prove da superare in occasione del secondo scritto dell’Esame di Maturità (che sarà il 23 Giugno) conferma le prove della materia specifica di ciascun indirizzo di studio.

Cercate il vostro indirizzo di studio e trovate la materia oggetto della seconda prova dell’Esame di Stato:

Istituti tecnici

Amministrazione, Finanza e Marketing: Economia Aziendale

Turismo: Discipline turistiche e aziendali per il Turismo

Tecnologico Articolazione Informatica: Sistemi e Reti

Meccanica, Meccatronica ed Energia: Meccanica, macchine ed energia

Istituti professionali

Servizi enogastronomia e ospitalità alberghiera: Scienza e cultura dell’alimentazione

Servizi Socio Sanitari: Igiene e Cultura medico sanitaria

Servizi commerciali: Tecniche professionali dei Servizi commerciali

Licei

Scienze Umane: Scienze umane (Psicologia)

Scienze Umane opzione Economico sociale: Diritto ed economia politica

Scientifico: Matematica

Scientifico Scienze Applicate: Matematica

Musicale: Teoria, analisi e composizione

 

Consigliamo ai nostri maturandi 2016 di iniziare a concentrare lo studio sulla disciplina scelta dal Ministero ed esercitarsi con le tracce della seconda prova degli anni passati.

I nostri Tutor e docenti sono a vostra disposizione per darvi il giusto supporto.

In bocca al lupo a tutti!

Seconde prove e commissari esterni Licei – Maturità 2016

Seconde prove e commissari esterni Ist. Tecnici – Maturità 2016

Seconde prove e commissari esterni Ist. Professionali – Maturità 2016

Testimonial

Faq


iScuola® | Scuola privata Digitale - iScuola  s.r.l. a socio unico Via Cipro, 66 - 25124 Brescia
iScuola® è un marchio registrato presso il Ministero dello Sviluppo Economico al n.1520575 - Servizi educativi, formativi e culturali. Capitale Sociale Euro 25.000,00 interamente sottoscritto e versato. C.F. e P.IVA 03753700982. Codice Destinatario F.E. M5UXCR1

Privacy Policy Cookie Policy

E' vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini senza l'autorizzazione scritta ed esplicita delle società proprietarie del sito - Copyright 2015-2025